Connect
To Top

Come abbinare la cravatta a pois, la nostra guida

La cravatta a pois è un accessorio per uomini dal carattere coraggioso che amano osare in fatto di look. Ma vediamo quali sono i modi migliori per indossare questo simpatico capo di vestiario e soprattutto come abbinarlo.

Quando si tratta di cravatte la scelta è sempre infinita. Infatti esistono sul mercato miliardi di modelli, dalle tinte unite alle strisce, dalle fantasie floreali a quelle fluo, dai modelli stretti a quelli larghi. In questo elenco infinito, compare anche la cravatta a pois. Capo considerato “buffo”, la cravatta a pois può invece diventare l’accessorio perfetto per ogni occasione, elegante e moderno. Basta, come sempre, sapere come abbinarlo.

Vedi anche: Idee per abbinare la giacca cammello

Cravatta a pois e camicia a righe

Le cravatte a pois sono decisamente versatili perché si abbinano molto facilmente a diversi tipi di design. Uno di questi, particolarmente consigliato, è quello della camicia a righe sottili. I pois con le righe creano infatti un ottimo contrasto glamour e alla moda.

Cravatta a pois e camicia a quadri

Le camicie a quadri in questi ultimi anni vanno incredibilmente di moda. Da quando gli “hipster” hanno preso il sopravvento, capita sempre di incrociare per strada un giovanotto con la camicia a scacchi. E proprio questo indumento si abbina alla perfezione con la cravatta a pois, per un effetto fresco e moderno, ma senza per forza sembrare un boscaiolo.

Usare camicie dai tessuti “forti”

Se si vuole usare la cravatta a pois di seta, una camicia importante fa per voi. Il contrasto crea fascino, ed infatti i pois abbinati ad una camicia a tinta unita dal tessuto solido farà un effetto molto virile. Provare per credere.

Come abbinare la cravatta a pois in estate

Per le stagioni calde la cravatta a pois dona quel tocco di leggerezza che ben si sposa con il clima estivo. Abbinarla a camicie e completi dai colori chiari farà sembrare il vostro look esplosivo. Bene quindi camicie bianche, azzurre, abiti grigi color crema e fazzoletto bianco. In foto un altro abbinamento efficace.

Gli abbinamenti invernali della cravatta a pois

Tessuti più pesanti come il tweed sono invece l’ideale per i mesi più freddi. Una cravatta a pois aiuta a sdrammatizzare creando un contrasto interessante. Ecco un esempio per sembrare dei veri lord: abito grigio gilet e cravatta bordeaux a pois

Abbinare la cravatta a pois con l’abito nero

La cravatta a pois può avere diverse varianti. Una di queste è proprio quella con i pois molto piccoli e ravvicinati tra loro. Se abbinata ad un abito nero, l’effetto complessivo è davvero elegante e sofisticato. L’ha capito l’avveduto stilista Tom Ford, che ha creato un look adatto alle serate importanti.

Quando indossare una cravatta a pois?

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, la cravatta a pois ormai è un accessorio che si presta per ogni occasione. Da eventi formali  a riunioni di lavoro, abiti da matrimonio, ma anche a uscite casual con amici. Ovviamente, per le occasioni formali meglio prediligere il completo, vedi l’abito tre pezzi grigio che indossa il modello Johannes Huebl abbinato a una cravatta blu con piccoli pois bianchi, invece per i momenti di svago giacca e jeans con sneakers sono un match davvero sexy. Da copiare l’outfit informale del super modello britannico David Gandy.

Curiosità, perché si dice “a pois”?

Pois vuol dire semplicemente “piselli” in francese, nel senso di “pallini”, quindi non è difficile intuire l’origine del nome. La cravatta a pois è semplicemente la cravatta “a pallini” o, se preferite, “a piselli”, anche se ovviamente suona molto meglio in francese!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in CONSIGLI DI STILE