Connect
To Top

Prada uomo estate,2016: tra tendenze e fascino degli abiti brutti

Miuccia Prada presenta la sua collezione uomo per la primavera estate 2016 , ma in passerella brilla la moda femminile.

Prada uomo primavera estate 2016

Intellettuale ricca, un fiuto incredibile per le nuove tendenze, Miuccia Prada  qualunque cosa porti in passerella fa comunque notizia. scarpe e borse femminili sono oggetti di desiderio di molte donne, non c’è star che non ne abbia almeno una, ma le collezioni maschili spesso lasciano a desiderare a parte gli accessori. la collezione uomo primavera estate 2016 definita dalla stilista “post-modesto, post-industriale e post-pop” tra linee e colori  ricorda le uniforme scolastiche,  basta guardare le ampie giacche blu   abbinate a pantaloncini corti, mentre il resto della collezione è giocata sui toni del grigio, senape e qualche accenno di colore che troviamo nelle camice o nei completi in pelle, vedi i pantaloncini verdi abbinati al giubbotto verde.

Nel complesso è una sfilata abbastanza deludente, ma non c’è da stupirsi dopotutto Prada è un marchio che vive grazie al concetto di “bellezza brutta”. Ma a brillare è stata la moda  femminile con i suoi abiti corti  gonne al ginocchio , scarpe calzini e il mix di stili e colore usati. Anche in questa stagione la stilista ha portato in passerella Uomo e Donna. L’azienda Prada la cui salute finanziaria non è proprio al top come per altri brand del lusso, ha dichiarato che intende rafforzare la sua linea maschile, c’è una ragione in questo, la moda femminile è ferma e l’abbigliamento maschile sta superando in termini di vendite la moda donna. Questo Miccia Prada lo sa bene, ma se l’inizio è questo beh allora non resta che fargli gli auguri visto che i brand di abbigliamento maschile sono tanti, e qualcuno seppur meno noto è di gran lunga più gradito dalle nuove generazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *