Connect
To Top

Salvatore Ferragamo collezione uomo autunno/inverno 2017. Foto sfilata

Pantaloni con risvolto, abiti sartoriali con giacca due bottoni, giacche pesanti e cappotti per la bella collezione uomo autunno inverno 2017-2018 di Salvatore Ferragamo

Il brand fiorentino Salvatore Ferragamo debutta sulle passerelle dell’autunno 2017 con un uomo chic e urbano, dall’eleganza pulita e algida infarcita da un’aura di affascinante mistero.

Il francese Guillaume Meilland dal novembre 2016 ha preso le redini come Design Director della sezione uomo del marchio Ferragamo. Per la collezione autunno/inverno 2017-2018 crea pensando al passato, allo stile intramontabile del maschio italiano della metà del Novecento, ispirandosi alla sua aria di seduttore “maledetto”, che alla cura per l’abito propria dell’esteta mischia la forza e il carattere del vero uomo.

Modelli: Ferragamo usa per lo più il pantalone con la riga e il risvolto, spaziando dal modello slim a quello palazzo. Sfilano cappotti e giacche, così come maglioni con zip o a girocollo. Anche la camicia è una presenza preponderante, insieme al dolcevita leggero. Le linee sono pure e piuttosto geometriche, l’intera collezione comunica ordine e una certa grazia.

Colori: il nuovo direttore creativo della maison toscana decide di dare all’intera collezione una tinta piuttosto scura, dall’antracite a tutte le sfumature dei grigi, fino al nero. Le eccezioni sono alcune tonalità del marrone, insieme all’ocra e all’oro vecchio, il bianco e qualche rosso e il blu.

Abbinamenti colori: i colori sono generalmente abbinati in modo armonioso. I grigi vengono sovrapposti creando un insieme accattivante e ben calibrato. L’ocra con il nero è un altro abbinamento ricorrente, così come il bianco con il grigio. Qualche inserto aragosta viene intravisto tra una giacca e l’altra, camuffato dai colori principali. Nel complesso boccia in toto accostamenti eccessivi, cercando invece di comunicare l’eleganza proprio attraverso l’equilibrio dei colori.

Lunghezze abiti: Ferragamo sfrutta la giacca in tutte le sue declinazioni. Le lunghezze sono corte, midi e lunghe fino alla mezza coscia. Il cappotto arriva sotto al ginocchio, mentre per le mise più classiche si ferma appena sopra.

Tessuti: abbonda la lana, sia per i maglioni che per gli accessori, seguita da grisaglia, hopsack per i completi, cheviot per i cappotti.

Accessori: l’uomo Ferragamo va in giro piuttosto attrezzato, a giudicare dalle dimensioni delle borse che Meilland dà in dotazione ai suoi modelli. I guanti, in lana grossa oppure in pelle, sono il filo conduttore di tutta la sfilata, così come la cintura ben in vista che cinge i pantaloni. Le scarpe hanno un design pesante con suola dentellata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *