Connect
To Top

Come si attaccano i bottoni alla camicia e pantalone

Camicia o pantaloni, i bottoni  capita che si staccano ma come risolvere velocemente? Ecco una guida semplice per chi vive da solo  e deve imparare a cucire un  bottone.

attaccare bottone

“Non mi sposerò mai, non voglio più stare con i miei genitori , allora prendo una casa e sto da solo” questa è la scelta più in voga negli ultimi anni, le statistiche parlano di una crescita esponenziale dell’uomo single unitamente a quelli che ci si ritrovano a stare da soli, come i separati.

In  ogni caso occorre gestire la quotidianità con tutti i vantaggi dovuti alla libertà e del fare quello che più piace e con l’altra faccia della medaglia, con le cose che l’uomo spesso non riesce proprio a fare (per la verità anche tante donne!!)

Magari  siete bravi a cucinare, a gestire la casa che avete arredato con gusto,ma poi come si  lavano i panni in  lavatrice senza stingere le vostre camice o magliette bianche, oppure come si stira, ed infine come si riattacca un bottone, sembrano spesso prove insuperabili per tutti.

Oggi vi insegniamo ad attaccare un bottone della camicia o di un pantalone considerando che non tutti hanno la mamma, la nonna o la sartina a portata di mano .

La guida  da seguire passo passo

1) Cosa occorre:  il bottone,  il filo dello stesso colore della stoffa della camicia  o pantalone, un ago a punta fine ed un paio di forbicine;

2) Infilare il filo nell’ago, sembra facile, ma non ci si riesce mai al primo colpo!! Fare in modo che i due capi del filo siano uguali nella lunghezza a cavallo della cruna e fare un nodo all’estremità.

3) Prendere il bottone e posizionarlo nel posto vuoto, facendo attenzione che sia ben allineato con gli altri già presenti.

4) Tenere con pollice e indice il bottone e infilare l’ago da sotto la stoffa della camicia in uno dei buchi del bottone e rinfilarlo da sopra nell’altro buco; se i fori sono quattro, ripetere l’operazione anche con gli altri due fori in parallelo ;

5) Ripetere questo su e giù dell’ago dalla stoffa al bottone e in giù nel cammino inverso per 5 o 6 volte e alla fine non passare l’ago attraverso la stoffa ma di lato, sotto il bottone, per far si che il filo giri intorno al bottone ormai saldo;

6) Ultimo passaggio: infilare l’ago nel tessuto con qualche punto sotto il bottone e tagliare il filo in eccesso .
Il gioco è fatto, siamo sicuri che siete stati bravissimi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.