Connect
To Top

E’ Anthony Vaccarello il nuovo direttore creativo di Saint Laurent

Come previsto Anthony  Vaccarello  è il nuovo direttore creativo di Saint Laurent dopo che Hedi Slimane ha lasciato. Eccovi tutte le novità.

Anthony Vaccarello

A parte tutte le chiacchiere inutili dei comunicati stampa le voci che correvano da mesi sono state confermate, giovedì fuori Slimane da Saint Laurent oggi la conferma del gruppo Bering dell’ingresso di Anthony Vaccarello lo stilista che avrà il difficile compito di sostituire uno dei migliori talenti del mondo della moda Hedi Slimane.

Chi è Anthony Vaccarello

Stilista nato in Belgio produce una sua linea d’abbigliamento dal 2009 che viene presentata a Parigi come abbiamo visto nella sua ultima collezione inverno, noto in particolare per gli abiti sempre piuttosto sexy tra gonne mini e pelle nera. Per tre anni  ha lavorato con Versus la linea giovane di Versace inizialmente come consulente  e dal 2015 come direttore creativo, ora si è dimesso e Donatella  Versace lo sostituirà a breve.

Il futuro di Saint Laurent ora è nelle mani di questo giovane direttore creativo che  certo non un un decimo della capacità di Hedi Slimane che non solo ha creato le collezioni e riportato Saint Laurent ad essere uno dei marchi moda più desiderato, ma ha anche fatto delle meravigliose campagne scegliendo le sue muse, l’ultima è stata Jane Birkin. Slimane è anche un bravissimo fotografo e giornalista, una figura completa difficile da trovare nel campo della moda.

E poi c’è l’aspetto economico nessuno come Saint Laurent ha portato ricavi tali da superare il mercato del lusso, grazie sempre al direttore creativo che ha saputo rilanciare lo storico marchio francese, questo lo sanno tutti non a caso tutta la stampa estera ha dedicato pagine di foto al lavoro svolto da Hedi Slimane in questi quattro anni.

Probabilmente siamo prevenuti ma non basta saper  creare  spacchi e minigonne per sostituire un designer di qualità, il problema dei grandi gruppi è quello della miopia, e seppure vero che nessuno è indispensabile è altrettanto vero che non basta sostituire una persona, tocca vedere come la sostituisci, ma qui è un problema di soldi Vaccarello costa meno.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.