Connect
To Top

Stefano Pilati fuori dal gruppo Zegna

Stefano Pilati designer di Ermenegildo Zegna Couture, lascia il gruppo dopo solo tre anni dalla sua nomina. Ma non è il solo, fuori anche il  direttore creativo di Brioni Brendan Mullane e Alessandro Sartori che lascia Berluti.

Zegna Stefano Pilati

L’annuncio era nell’aria ma solo ora arriva la conferma dal gruppo Zegna, il direttore creativo Stefano Pilati lascia l’azienda Ufficialmente la versione delle due controparti è la stessa” Volevamo rafforzare la nostra presenza nel mondo del fashion e dello stile e diventare una delle sfilate di riferimento nel calendario della moda milanese. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo più velocemente di quanto prefissatoci e siamo ora pronti ad affrontare nuove sfide” Ha dichiarato  Gildo Zegna AD dello storico marchio di moda maschile italiano.

Ringraziamenti e saluti anche dall’oramai ex direttore creativo Pilati del quale non è dato sapere quale sarà il suo futuro, così come non è noto per ora  qual’è la strategia di Zegna e quali saranno effettivamente le “nuove sfide” citate nel comunicato dell’azienda.

Pilati ha presentato la sua ultima sfilata uomo per Zegna lo scorso 16 gennaio. La sua collezione uomo autunno inverno 2016-2017  ha avuto a livello di consensi un discreto successo.

Ma le novità non si fermano qui. anche Bertrand Mulland ha lasciato di comune accordo con l’amministratore delegato Gianluca Fiore l’azienda italiana Brioni di proprietà del gruppo Kering, che non intende per ora nominare un nuovo direttore creativo. La collezione moda uomo estate 2017 verrà  creata infatti dal team interno di progettazione.

Allo stesso tempo da Parigi è arrivata la notizia che Alessandro Sartori dopo cinque anni lascia Berluti, marchio di proprietà del gruppo LVMH, per una nuova opportunità che verrà annunciata in seguito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *